Vantaggi

I benefici sull'ambiente
Con il pioppo ci guadagna la qualitÀ dell'aria, dell'acqua e del suolo

Contribuisce a migliorare la salute dell'acqua, del terreno e dell'aria.
La pioppicoltura crea paesaggio, arricchisce gli ecosistemi, contiene i fenomeni di desertificazione ed erosione del suolo.

Come a dire che l'industria del legno basata sull'utilizzo del pioppo non è solo ecosostenibile, ma promuove la messa a dimora di un'essenza che aiuta l'ambiente su più fronti, senza contare che i derivati del legno continuano a loro volta a catturare carbonio dall'atmosfera.

Dalla funzione di carbon sink al fitorimedio

Un metro cubo di legno equivale a una tonnellata di CO2 in meno; in dodici anni un ettaro di pioppeto depura qualcosa come 41.500 metri cubi di acqua. Sono solo alcuni dei tanti aspetti che descrivono l'importanza produttiva e ambientale del pioppo, come essenza in grado di fornire in tempi brevi elevate quantità di legno di qualità, nel pieno rispetto degli equilibri ecologici. Ma c’è di più. La pioppicoltura può svolgere un ruolo attivo contro l’inquinamento e il degrado degli ecosistemi, attraverso azioni di fitorimedio che impiegano organismi vegetali per depurare le acque, i terreni e l’aria contaminati dagli agenti inquinanti. Come nel caso delle fasce tampone boscate.

Focus: le fasce tampone boscate

Messo a dimora come unica essenza o con altre specie di accompagnamento, il pioppo può svolgere efficacemente la funzione di fascia tampone. Lo fa in formazioni a sviluppo lineare (mono o plurifilari, a seconda delle necessità aziendali e delle superfici disponibili), piantumate in prossimità dei corsi d'acqua e a margine dei terreni coltivati, in modo da intercettare i deflussi dei terreni coltivati prima del loro ingresso nei corpi idrici principali.

Il ruolo delle fasce tampone non si limita al miglioramento della qualità delle acque e dell'ecosistema nella sua globalità, ma si inserisce in un quadro più generale di diversificazione della produzione agricola. Anche in questo caso, il pioppo dà legno per l'industria di lavorazione o per la produzione di energia, svolgendo nel contempo un ruolo fondamentale nella riqualificazione dell'ambiente e del paesaggio rurale. Ma quali sono nello specifico i benefici e le opportunità delle fasce tampone boscate?

ECOLOGIA E CONVENIENZA ECONOMICA
L'utilizzo del pioppo nelle fasce tampone boscate è un esempio significativo di agricoltura multifunzionale e sostenibile: permette infatti di differenziare le produzioni agricole, con evidenti ricadute positive sul reddito aziendale, e allo stesso tempo contribuisce a migliorare la qualità di acqua, aria, suolo.

Dal punto di vista ambientale:

  1. CONTENIMENTO DELL'APPORTO DIFFUSO DI NITRATI DI ORIGINE AGRICOLA
    esaltazione dell'attività microbica di denitrificazione
    assimilazione dei nutrienti
    filtrazione fisica delle acque con deposizione dei sedimenti
  2. AZIONE DI FITODEPURAZIONE
  3. INCREMENTO DELLA BIODIVERSITÀ
  4. FUNZIONE DI FRANGIVENTO
  5. CONTROLLO DELL'EROSIONE DEL SUOLO
  6. ABBATTIMENTO DI CO2

Da un punto di vista aziendale:

  1. PRODUZIONE DI LEGNO
    materia prima per l’industria di trasformazione
    materia prima per la produzione di energia
  2. PRODUZIONI ALTERNATIVE
    miele, piante alimentari e officinali, frutti selvatici, funghi e tartufi, selvaggina
  3. CONTRIBUTI FINANZIARI
    per interventi di riqualificazione ambientale e produttiva