Perché il pioppo

“Caro Agricoltore,

Massimo Brivioaccomunati dall'interesse a valorizzare il Pioppo, importante materia prima di oggi e del futuro, mi rivolgo a te con lo stesso riguardo che gli Agricoltori riservano alla terra ed alla natura che ci circonda.
Nel caso Tu sia un coltivatore di Pioppo o semplicemente interessato a valutare la possibilità di divenirlo, desidero segnalarti che noi della Brivio Compensati siamo lieti di averti nostro ospite per una visita alla lavorazione ed all'uso che noi  facciamo di questo splendido albero.

Esportando da oltre cinquant’anni gran  parte della nostra produzione di compensato Pioppo nei paesi più evoluti ed in aperta concorrenza  con i maggiori produttori mondiali, riteniamo di essere in grado di poter soddisfare molte curiosità tecnico-economiche, fornendo informazioni che possono essere di aiuto non solo nella scelta e nella coltivazione del Pioppo, ma anche sulle probabili evoluzioni qualitative della domanda industriale.
Il ritorno per questa nostra disponibilità sta nell’ampliamento delle nostre conoscenze, nello scambio di informazioni sui problemi legati alla coltivazione e, più avanti, nella speranza di avere l’opportunità di poter aggiungere una nostra offerta al momento della vendita.

Se sei interessato ad un contatto e se conosci qualcuno che possa esserlo, contattaci, cliccando qui.

A risentirci,
Massimo Brivio”

P.S.
Da oltre quarant'anni acquistiamo nel raggio di 50/60 km dalla nostra azienda piantagioni di Pioppo "in piedi", anche prima della loro completa maturazione, assumendoci l'onere e la responsabilità della coltivazione ed il rischio di eventuali calamità.
Abbiamo pertanto un'ottima organizzazione per coltivazione, abbattimento, sezionatura e trasporto del materiale, con una programmazione rigorosa e scrupolosa finalizzata al rispetto delle condizioni pattuite.